tumblr counter
Logout
Vai ai contenuti
Nuove Modalità di Accesso per le Prestazioni di Endocrinologia


L’accesso al Presidio Ospedaliero è attraverso l’ingresso pedonale n.2.

I pazienti che devono effettuare solo il prelievo ematico possono rivolgersi presso il Centro Prelievi (edificio 2B). Il servizio, sarà garantito dalle 7.15 alle 10.00. E’ possibile anche effettuare la prenotazione direttamente on-line, dove si potra’scegliere la data e l’ ora in cui effettuare gli esami ematochimici. (prenotazione on line)

La visita endocrinologica delle UU. OO. di Endocrinologia 1 e 2 sarà erogata previo appuntamento telefonico presso il Centro Unico di Prenotazioni (050995995).
L’Ecografia tiroidea per i residenti potrà essere prenotata mediante modalità Open Access;
L’Ago aspirato tiroideo è una prestazione di 2° livello che viene erogata dopo una visita endocrinologica effettuata presso le UU. OO. di Endocrinologia 1 e 2; a tal fine è necessario prendere un appuntamento per Visita Endocrinologia Breve.

PRENOTAZIONE CUP 2.0


PRENOTAZIONE CUP2.0
Questo servizio consente di prenotare una prestazione sanitaria se si possiede il promemoria della ricetta medica elettronica (ricetta dematerializzata su foglio bianco).
Per prenotare occorre inserire il proprio codice fiscale ed il numero della ricetta elettronica riportato sul promemoria. Hai 15 minuti di tempo per perfezionare la tua prenotazione. Trascorso tale tempo lo slot che hai riservato verrà reso di nuovo disponibile.


RICORDA CHE
Non si possono prenotare le prestazioni di laboratorio analisi.
Non si possono prenotare prestazioni con PRIORITA' PRESCRIZIONE U (urgente).
Devi prendere visione delle NOTE DI PREPARAZIONE che troverai nel promemoria finale. Leggile attentamente perché altrimenti potresti non poter effettuare l'esame prenotato. E' possibile disdire la prenotazione da portale entro 48 ore dall'appuntamento. In caso di dubbi contatta il CUP telefonico della tua zona.
HAI BISOGNO D'AIUTO
Se hai domande su questo servizio:
chiama il numero verde gratuito 800 00 44 77  dal Lunedi al Venerdi dalle ore 9.00 alle ore 19.00 o il Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 oppure scrivi una mail a help.cse@regione.toscana.it


INFORMAZIONI

ATTENZIONE PER PROBLEMI TECNICI IL NUMERO DI TELEFONO 050.544723 NON FUNZIONA SI SI PREGA DI CHIAMARE LO 050 995001 DAL LUNEDì AL VENERDI' DALLE ORE 09.00 ALLE ORE 12.00

Tel 050.995001 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12
Fax 050.578772 sempre attivo





Azienda Ospedaliero - Univeritaria Pisana
Contattaci







Cortisonici e gravidanza
Studio pisano mostra come il desametasone possa ridurre effetto benefico ormone tiroideo sul feto

I risultati di un recente studio* condotto in Aoup  sul desametasone, un farmaco cortisonico molto diffuso, mostrano che la  sua assunzione a dosi comuni può ridurre l’entrata dell’ormone tiroideo  nel sistema nervoso centrale e quindi anche nel tessuto cerebrale  fetale, con conseguenze dannose sulla salute del nascituro. Lo studio è  stato pubblicato sul Journal of Endocrinological Investigation dalla  dottoressa Caterina Di Cosmo, del gruppo di ricerca coordinato dal  professore Massimo Tonacchera dell’Unità operativa di Endocrinologia 1,  nell’ambito di una serie di progetti sull’effetto di farmaci e  contaminanti ambientali sulla salute dell’uomo e, nello specifico, sulle  ghiandole endocrine.
  

In particolare, il desametasone ha mostrato in vitro la  capacità di ridurre in modo significativo la captazione dell’ormone  tiroideo all’interno di cellule che esprimono un trasportatore di  membrana denominato MCT8, essenziale nel mediare l’entrata e l’uscita  dell’ormone tiroideo in diverse cellule del nostro organismo (in  particolare in quelle del sistema nervoso centrale). L’importanza  clinica del MCT8 è sottolineata dall’associazione dei suoi difetti  genetici con la sindrome di Allan-Herndon-Dudley, caratterizzata da  grave ritardo psicomotorio.
“In seguito a ingegnerizzazione delle  cellule che esprimono l’MCT8 effettuata in laboratorio dalle dottoresse  Patrizia Agretti, Giuseppina De Marco ed Eleonora Ferrarini - spiega la  dottoressa Di Cosmo – si è osservato che il desametasone può ridurre  l’entrata dell’ormone tiroideo nel sistema nervoso centrale mediato dal  MCT8 mentre la stessa cosa non si verifica con altri cortisonici come  idrocortisone, prednisone, prednisolone”.

“Questo effetto –  aggiunge il professor Tonacchera - può avere maggiori implicazioni in  gravidanza dove una corretta azione dell’ormone tiroideo è invece  indispensabile per il normale sviluppo cerebrale del feto”.

Il  desametasone è stato usato in passato durante la gravidanza per la cura  di alcune forme di iperplasia surrenalica bilaterale (ed è ancora  utilizzato nel trattamento di donne gravide a rischio di parto  pretermine) – spiega la dottoressa Lucia Montanelli - e studi eseguiti  su bambini nati da madri trattate con desametasone durante la gravidanza  hanno evidenziato alcune anomalie neuropsicologiche”.
Finora  l’effetto negativo di questo cortisonico sintetico sul sistema nervoso  centrale è stato attributo alla sua capacità di alterare direttamente la  captazione del glucosio, il trofismo dei dendriti e lo sviluppo degli  oligodendrociti che producono mielina.
“La grande  novità   introdotta  dal nostro  studio – conclude la dottoressa Di Cosmo - è che  parte di questi effetti dannosi potrebbero essere causati o potenziati  da una riduzione dell’ingresso e quindi dell’azione benefica dell’ormone  tiroideo nel tessuto cerebrale fetale. Ecco perché suggeriamo di fare  attenzione all’uso di questo farmaco soprattutto durante alcune fasi   delicate della vita come la gravidanza”.

Avvisi / Informazioni
AVVISO IMPORTANTE


In ottemperanza alle disposizioni che sono state fornite, le UU.OO. di  Endocrinologia 1 e 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana  hanno adottato le nuove misure sulla riorganizzazione interna delle  attività assistenziali per contenere il contagio da Covid-19 e liberare  risorse in termini di posti letto e personale dedicato. Sono state  rimodulate, per le prossime settimane, sia le attività ambulatoriali che  di ricovero  in regime istituzionale e in libera professione, in modo  da ridurre la circolazione complessiva in ospedale di persone potenziali  vettori asintomatici di infezione e di liberare spazio nei reparti.
Tutti i pazienti che hanno programmato una visita o una  valutazione presso la nostra struttura nelle prossime due settimane,  saranno contattati per un nuovo appuntamento.

Ricordiamo agli utenti:
Prime Visite, le Visite di Controllo dell’Ambulatorio Generale, le Prime Visite Osteoporosi e Densitometrie Ossee, da effettuarsi presso le UU.OO.  1 e 2 di Endocrinologia vengono prenotate al Centro Unico di Prenotazioni dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana al numero 050-995995, dal lunedì al giovedì dalle ore 08.30 alle ore 17.00.
Per procedere alla prenotazione è necessario essere muniti dell’impegnativa del medico curante per visita endocrinologica.
Ricordiamo agli utenti quanto segue:
• l’accettazione presso l’edificio 8 è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 10.30;
• presentarsi presso i nostri ambulatori con la documentazione sanitaria completa: impegnative, eventuale certificato di esenzione, documentazione a supporto dell’indicazione diagnostica;
• non assumere la terapia per la patologia tiroidea la mattina della visita;
• è consigliabile eseguire i prelievi ematici a digiuno;
• Per prenotare visite andrologia e spermiogramma chiamare il numero 050-997489 il venerdì mattina dalle ore 9.00 alle 12.00,
in alternativa è possibile inviare la ricetta medica con relativi dati anagrafici e recapiti telefonici al numero di fax. 050-997490 e
sarete ricontattati. E’ possibile prenotare le stesse prestazioni attraverso il Centro Unico di Prenotazioni 050-995995 chiedendo dell’Andrologia di Cisanello.
• per ulteriori informazioni potete rivolgervi all’Associazione Malati Tiroidei
IMPORTANTE
Per l'accettazione delle visite di controllo endocrinologiche del martedì pomeriggio presentarsi alle ore 12.00 presso gli sportelli delle prenotazioni dell'edificio 8.
• per prenotare visite dei seguenti settori: Ipotiroidismo Congenito, Obesità, Ginecologia e Adolescenza, Neuro-endocrinologia, Ipofisi, Surrene, Oncologia chiamare il numero 050-995077 dal lunedì al giovedì dalle ore 08.30 alle 12.30.


PER LE DISDETTE
Inviare un fax allo 050-995019



Torna ai contenuti